Victory, centro formazione professionale

TNG the next generation

Victory SRL

top_tng_offerta formativa

Offerta formativa Victory Tng

Qualifica professionale di Operatore del benessere, indirizzo estetica o acconciatura

 

Info

Durata tre anni per complessive 2970 ore (990 ore annue)

Stage aziendale previsto per il 2° e 3° anno

Esame finale alla conclusione del triennio

Qualifica professionale di Operatore del benessere, indirizzo estetica o acconciatura

Titolo corrispondente al 2° livello europeo

Abilita ad iniziare subito l'ATTIVITÀ LAVORATIVA DIPENDENTE

Por FSE 2014-20 orr.

linea

Il percorso di tre anni conferisce la qualifica professionale di Operatore del benessere, indirizzo estetica o acconciatura, titolo corrispondente al 2° livello europeo e abilita ad iniziare subito l’attività lavorativa dipendente. Il corso è valido per l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e si rivolge a minorenni provenienti dalla terza media o da altri istituti superiori.

L’impianto didattico è strutturato su un triennio della durata complessiva di 2970 ore:  990 ore per ognuno dei tre anni: il secondo e il terzo anno prevedono la realizzazione di uno stage aziendale presso imprese del settore interessato.

La qualifica professionale si consegue a conclusione del triennio, successivamente al superamento di un esame finalizzato ad accertare le competenze, abilità e conoscenze acquisite con la frequenza al percorso.

Le qualifiche professionali previste a conclusione dei percorsi riguardano il comparto servizi del benessere, con indirizzo estetica o acconciatura.

Il corso prevede la suddivisione delle materie nella macroarea culturale  diretta all'acquisizione da parte degli studenti delle competenze previste come standard minimi per il biennio di tutti gli istituti superiori e la prosecuzione nel loro approfondimento per il terzo anno. L'area in questione comprende sei diverse unità formative: ASSE DEI LINGUAGGI (italiano e altri linguaggli, lingua inglese e informatica), ASSE MATEMATICO (matematica, geometria, informatica), ASSE SCIENTIFICO-TECNOLOGICO (biologia, fisica e informatica), ASSE STORICO SOCIALE (storia, mercato del lavoro e scienze sociali), INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA ed EDUCAZIONE MOTORIA.

Queste materie vengono trattate in modo serio e approfondito in quanto obiettivi della scuola sono la crescita personale e professionale degli allievi e fornire loro gli strumenti migliori per un proseguimento appagante e fruttuoso dal punto di vista umano, lavorativo e sociale.

E' inoltre trasmesso che per raggiungere il successo nella professione di estetista o di acconciatore sono necessarie cultura generale, sensibilità al bello e capacità di gestione della complessità.

Le materie della macroarea tecnico-professionale comprendono tutti gli insegnamento volti all'acquisizione di competenze specifiche relative all'indirizzo di studio prescelto.

Per l'acconciatore tecniche di detersione, tecniche di colorazione e decolorazione, taglio, acconciatura e interventi di cosmesi.

Per l'estetista manicure e pedicure, pulizia e trattamento del viso, massaggio del corpo (base e drenaggio linfatico), trucco ed epilazione.

Viene insegnato il corretto svolgimento delle attività indicate, ma anche la gestione dei tempi e della cabina, l'analisi delle priorità, l'organizzazione del lavoro. Si aggiungono poi  le materie scientifiche che completano il quadro didattico con le necessarie basi nel campo dell'igiene, anatomia-fisiologia, dermatologia, tricologia (per l'acconciatore) e cosmetologia; infine le altre materie indispensabil per una fattiva introduzione nel mondo del lavoro di oggi: cultura aziendale, normativa del settore, marketing e sistema qualità. 

Il percorso didattico relativo ai diplomi professionali di “Tecnico dei trattamenti estetici” o di “Tecnico dell’acconciatura”, conseguibili all'esito della frequenza del quarto anno, non sono stati ancora compiutamente disciplinati, in quanto il primo anno di realizzazione potrà essere il 2013-14. Ad oggi sono stati definiti gli standard formativi, ma ancora non se ne può indicare nel dettaglio la struttura.

 

PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA